Call per startup e idee innovative nell'agroalimentare

Ti occupi di Food system e hai cuore il futuro del pianeta? Se hai avviato una startup o vorresti trasformare in impresa la tua idea innovativa, partecipa al nostro bando per ottenere un finanziamento di 50.000 euro e avere la possibilità di attivare collaborazioni con Corteva Agriscience™.

PARTECIPA
Logo Corteva
Agritech StartUp Challenge

Chi siamo

La nostra mission
Arricchire la vita di produttori e consumatori, garantendo il progresso alle generazioni future

Corteva Agriscience™ si dedica allo sviluppo di nuove soluzioni per l’agricoltura, offrendo agli agricoltori di tutto il mondo la più completa gamma di prodotti e servizi del settore. Corteva Agriscience™, ex Divisione Agricoltura di DowDuPont, è oggi una società indipendente e interamente focalizzata sull’agricoltura, che raggruppa i punti di forza di Pioneer, DuPont Crop Protection e Dow Agrosciences.
Obiettivo della società è quello di non essere solo un mero fornitore di prodotti per l’agricoltura, ma diventare un chiaro punto di riferimento agronomico e gestionale per l’intero comparto agroalimentare italiano, salvaguardando l’ambiente e il pianeta.

Bando

Agritech Startup Challenge è un bando aperto da Corteva Agriscience™ con l’obiettivo di premiare la migliore startup o idea innovativa nell’ambito dell’agricoltura sostenibile.
Il premio al vincitore consisterà in un finanziamento di 50.000 euro. Per tutti gli altri candidati, Corteva valuterà la possibilità di attivare delle collaborazioni.
I candidati avranno la possibilità di presentare il loro progetto all’interno delle seguenti aree di interesse:

Blockchain

Soluzioni blockchain per verificare la provenienza delle materie prime e garantire la trasparenza dell’intera filiera agroalimentare, nell’ottica di una completa tracciabilità e di una maggiore sicurezza alimentare.

Agricoltura di precisione & decision support system

Strategie di gestione aziendale che utilizzano le tecnologie dell’informazione (ad esempio le sensing technologies) per acquisire e interpretare dati, con l’obiettivo di migliorare la produzione agricola, minimizzare i danni ambientali ed elevare gli standard qualitativi dei prodotti agricoli.

Big data in agricoltura

Tecnologie per la raccolta e l’interpretazione di grosse moli di dati, finalizzate a migliorare la gestione dell’azienda agricola, l’effcienza della supply chain e la tracciabilità dei prodotti.

Food loss & waste

Soluzioni rivolte alla riduzione di perdite e sprechi alimentari, che coinvolgano uno o più fasi della filiera agroalimentare, dal produttore al consumatore.

Supply & demand

Soluzioni digitali per favorire l’incontro di domanda e offerta in ambito agricolo, al fine di tutelare le eccellenze del Made in Italy, agevolare gli scambi commerciali e accorciare la filiera agroalimentare.

Robotica in campo

Strumenti automatici (ad esempio droni o robot farmer) volti a rendere più effcienti i processi all’interno della azienda agricola, a migliorare le condizioni di sicurezza degli operatori.

Miglioramento e protezione delle colture

Innovazioni per l’incremento delle rese, l’adattamento ai cambiamenti climatici e la resistenza alle malattie, nuovi principi attivi per il controllo di malattie parassitarie ed erbe infestanti, compatibili con le tecniche di agricoltura integrata e/o biologica.

1 giugno 2019

Apertura del bando

15 ottobre 2019

Termine e consegna delle candidature

30 novembre 2019

Pubblicazione del candidati preselezionati per il pitch

dicembre 2019

Pitch di presentazione

gennaio 2020

Annuncio del vincitore e consegna premio

Partner

Media Partner

Iniziativa realizzata con il Patrocinio di

La giuria
Le candidature saranno valutate da una giuria esaminatrice composta da referenti di istituzioni e realtà scientifiche del settore, oltre a un Comitato interno di Corteva.
I 10 migliori candidati avranno l’opportunità di presentare il proprio progetto direttamente alla giuria durante un evento dedicato, al seguito del quale verrà scelto il vincitore.

Claudia Sorlini
Presidente Casa dell’Agricoltura

Paolo Menesatti
Direttore CREA-Ing, dipartimento di Ingegneria e trasformazione agroalimentare

Stefano Bocchi
Professore di Agronomia all’Università Statale di Milano

Paola Riscazzi
Sustainability supervisor BiotaRocket

Flavio Cozzoli
Digital Business and Transformation Manager Corteva Agriscience™

Primo Bragalanti
Country Manager Corteva Agriscience™

Paola Riscazzi
Sustainability supervisor BiotaRocket

Flavio Cozzoli
Digital Business and Transformation Manager Corteva Agriscience™

Primo Bragalanti
Country Manager Corteva Agriscience™

Potrai candidarti su questo sito dall'1 giugno al 15 ottobre 2019.

PARTECIPA

Candidature

Contattaci

Per avere ulteriori informazioni o saperne di più sui progetti candidati, clicca qui.

CONTATTACI